Privacy Policy

Corso Macchine Movimento Terra

per operatori di Macchine Movimento Terra ed Escavatori

 

Vuoi essere contattato da un nostro Consulente?
Compila il modulo, riceverai tutte le informazioni richieste:

 

ISCRIVITI AL CORSO MACCHINE MOVIMENTO TERRA:

Scegli una delle modalità sottostanti:
 
CORSO IN AULA:
Controlla le prossime date disponibili, poi compila la corrispondente scheda di adesione.
Corso Movimento TerraCorso Macchine Movimento TerraCorso Caricatori FrontaliCorso Caricatori FrontaliCorso TerneCorso Terne
 
COSTO:
Sedi in Lombardia: Movimento Terra € 216 + IVA + Pratica – Caricatori Frontali € 216 + IVA + Pratica – Terne € 216 + IVA + Pratica
Altre sedi: contattare la filiale
 
CORSO ONLINE (solo parte teorica): vedi info e costi alla pagina Corso Macchine Movimento Terra Online
 
CORSO A DOMICILIO: a partire da 5 iscritti; richiedi un preventivo per info e costi

 

Descrizione

Corso macchine movimento terra ed escavatori, per la formazione degli operatori addetti all’utilizzo di tali attrezzature.

L’uso di attrezzature da lavoro che richiedono conoscenze e responsabilità particolari rende obbligatoria una specifica abilitazione. Il D.Lgs. 81/08 prevede un percorso formativo dedicato per gli utilizzatori di macchine movimento terra. L’Accordo della Conferenza Stato-Regioni del 22/02/2012 ha dettagliato la durata ed i contenuti del corso.

La formazione comprende sia una parte teorica sia una parte pratica; il percorso formativo nella parte pratica comprende gli escavatori idraulici, i caricatori frontali e le terne.

Il corso macchine movimento terra ha una durata di 16 ore e scadenza quinquennale. Per l’aggiornamento della formazione è necessario frequentare l’Aggiornamento Macchine Movimento Terra della durata di 4 ore.

E’ previsto lo svolgimento di test teorici e pratici, per valutare le conoscenze acquisite durante il corso; verrà rilasciato un attestato di partecipazione/formazione/abilitazione a chi li supererà con successo.
 

Patentino Macchine Movimento Terra

Il patentino macchine movimento terra, valido per tutti i mezzi movimento terra compreso l’escavatore, viene rilasciato al termine della formazione. Il patentino corrisponde all’attestato di formazione, in quanto si tratta dello stesso documento.
 

Scheda Tecnica

Riferimenti legislativi: artt. 37 comma 7 e 73 D.Lgs. 81/08 e s.m.i. e Accordo della Conferenza Stato-Regioni sulle attrezzature di lavoro del 22 febbraio 2012

Destinatari: lavoratori addetti all’utilizzo di macchine movimento terra, lavoratori autonomi, datori di lavoro

Durata: 16 ore

Tipo di formazione: corso in aula – è disponibile anche il corso macchine movimento terra online, fruibile per il modulo giuridico-normativo e per il modulo tecnico (richiede successiva prova pratica)

Sedi di svolgimento: presso nostre sedi in Lombardia e Sardegna, oppure presso la sede del Cliente in tutta Italia (previo minimo partecipanti)

Attestato di formazione: attestato valido in tutta Italia, ai fini della normativa in oggetto

Requisiti: comprensione lingua italiana; su richiesta, è possibile effettuare corsi in lingua inglese

Materiale rilasciato: borsa, dispensa formativa e blocco appunti con penna

Aggiornamento: ogni 5 anni, Aggiornamento Macchine Movimento Terra di 4 ore
 

Programma Corso Macchine Movimento Terra

Modulo Giuridico – Normativo
  • Panorama normativo in materia di Sicurezza ed Igiene nei Luoghi di Lavoro con particolare riferimento all’uso delle attrezzature di lavoro semoventi con operatore a bordo (D.Lgs 81/08). Responsabilità dell’operatore.

Modulo Tecnico
  • Categorie di attrezzature: i vari tipi di macchine movimento terra e descrizione delle caratteristiche generali e specifiche, con particolare riferimento a escavatori, caricatori, terne e autoribaltabili a cingoli.
  • Componenti strutturali: struttura portante, organi di trasmissione, organi di propulsione, organi di direzione e frenatura, circuiti dì comando, impianto idraulico, impianto elettrico (ciascuna componente riferita alle attrezzature oggetto del corso).
  • Dispositivi di comando e di sicurezza: identificazione dei dispositivi di comando e loro funzionamento, identificazione dei dispositivi di sicurezza e loro funzione. Visibilità dell’attrezzatura e identificazione delle zone cieche, sistemi di accesso.
  • Controlli da effettuare prima dell’utilizzo; controlli visivi e funzionali ad inizio ciclo di lavoro.
  • Modalità di utilizzo in sicurezza e rischi: analisi e valutazione dei rischi più ricorrenti nel ciclo base delle attrezzature (rischio di capovolgimento e stabilità statica e dinamica, contatti non intenzionali con organi in movimento e con superfici calde, rischi dovuti alla mobilità, ecc.). Avviamento, spostamento, azionamenti, manovre, operazioni con le principali attrezzature di lavoro. Precauzioni da adottare sull’organizzazione dell’area di scavo o lavoro.
  • Protezione nei confronti degli agenti fisici: rumore, vibrazioni al corpo intero ed al sistema mano-braccio.

Modulo Pratico – per escavatori idraulici, caricatori frontali e terne
  • Individuazione dei componenti strutturali: struttura portante, organi di trasmissione, organi di propulsione, organi di direzione e frenatura, dispositivi di accoppiamento e azionamento delle macchine operatrici.
  • Individuazione dei dispositivi di comando e di sicurezza: identificazione dei dispositivi di comando e loro funzionamento, identificazione dei dispositivi di sicurezza e loro funzione, conoscenza dei pattern di comando.
  • Controlli pre-utilizzo: controlli visivi e funzionali delle macchine, dei dispositivi di comando e di sicurezza.
  • Pianificazione delle operazioni di campo, scavo e caricamento: pendenze, accesso, ostacoli sul percorso, tipologia e condizioni del fondo e del terreno, sbancamento, livellamento, scavo, scavo offset, spostamento in pendenza a vuoto ed a carico nominale. Operazioni di movimentazione e sollevamento carichi, manovra di agganci rapidi per attrezzi.
  • Esercitazioni di pratiche operative: tecniche di manovra e gestione delle situazioni di pericolo.
  • Guida degli escavatori idraulici, dei caricatori frontali e delle terne su strada. Le esercitazioni devono prevedere:
    a) predisposizione del mezzo e posizionamento organi di lavoro;
    b) guida con attrezzature.
  • Uso di escavatori idraulici, dei caricatori frontali e delle terne. Le esercitazioni devono prevedere:
    a) esecuzione di manovre di scavo e riempimento;
    b) accoppiamento attrezzature in piano e non;
    c) manovre di livellamento;
    d) operazioni di movimentazione carichi pesanti e di precisione;
    e) uso con forche o pinza;
    f) aggancio di attrezzature speciali (martello demolitore, pinza idraulica, trivella, ecc.) e loro impiego;
    g) manovre di caricamento.
  • Messa a riposo e trasporto degli escavatori idraulici, dei caricatori frontali e delle terne: parcheggio e rimessaggio (ricovero) in area idonea, precauzioni contro l’utilizzo non autorizzato. Salita sul carrellone di trasporto. Individuazione dei punti di aggancio per il sollevamento.

 

ISCRIVITI AL CORSO MACCHINE MOVIMENTO TERRA:

Scegli una delle modalità sottostanti:
 
CORSO IN AULA:
Controlla le prossime date disponibili, poi compila la corrispondente scheda di adesione.
Corso Movimento TerraCorso Macchine Movimento TerraCorso Caricatori FrontaliCorso Caricatori FrontaliCorso TerneCorso Terne
 
COSTO:
Sedi in Lombardia: Movimento Terra € 216 + IVA + Pratica – Caricatori Frontali € 216 + IVA + Pratica – Terne € 216 + IVA + Pratica
Altre sedi: contattare la filiale
 
CORSO ONLINE (solo parte teorica): vedi info e costi alla pagina Corso Macchine Movimento Terra Online
 
CORSO A DOMICILIO: a partire da 5 iscritti; richiedi un preventivo per info e costi

 

Per maggiori informazioni, compila il modulo:

Lascia i tuoi contatti, un nostro consulente ti risponderà rapidamente!

Nome*

Azienda*

Provincia*

Telefono*

Email*

Messaggio*

* Ho letto l'informativa privacy e autorizzo il trattamento dei dati ai sensi della vigente normativa

Segnala questa pagina ad un amico