Privacy Policy

Le responsabilità di un RSPP esterno

Quali sono le responsabilità di un RSPP esterno, in caso di infortunio in azienda? Sono le stesse responsabilità che gravano su un RSPP interno?

La giurisprudenza degli ultimi anni ha chiarito questo dubbio, forse lasciato aperto dal D.lgs 81/2008: in caso di infortunio all’interno di un’azienda, sia per l’RSPP interno, sia per l’RSPP esterno, la responsabilità per non aver segnalato eventuali carenze ai fini della prevenzione del rischio per i lavoratori, quindi non essere stati all’altezza dei compiti in materia di sicurezza sul lavoro, è la medesima.

responsabilità rspp esterno

Quali responsabilità gravano su un RSPP esterno?

L’RSPP esterno ha le stesse responsabilità di un RSPP interno all’azienda, ferme restando che le responsabilità in caso di infortunio sono da attribuirsi in primo luogo al datore di lavoro, colui che ha l’obbligo di salvaguardare la sicurezza dei suoi lavoratori e colui che sceglie l’RSPP della propria attività (D.lgs 81/2008). Cause recenti hanno evidenziato responsabilità per l’RSPP inadempiente ai suoi compiti se viene dimostrato che non ha segnalato situazioni e criticità nelle misure di sicurezza che avrebbero potuto evitare l’accadimento di un infortunio.

 

Per preventivi o maggiori informazioni, compila il modulo:

Lascia i tuoi contatti, un nostro consulente ti risponderà rapidamente!

Nome*

Azienda*

Provincia*

Telefono*

Email*

Messaggio*

Le informazioni sopra riportate (azienda, provincia e telefono), sono necessarie per permetterci di formulare una proposta commerciale, laddove richiesta. Cliccando su "Invia" riceverai maggiori informazioni sul servizio da te indicato (leggi l'informativa privacy completa).

Selezionando questa opzione accetti di ricevere la newsletter mensile. Potrai disiscriverti in ogni momento grazie al link presente in ciascuna email che ti invieremo.

Lascia un commento

Segnala questa pagina ad un amico